“Alitalia poteva essere salvata. Ma il Governo ha deciso di venderla ai tedeschi”

Un tempo la principessa delle “compagnie aeree”, a volerlo dire con le parole dell’onorevole Alessandro Morelli. Alitalia, oggi, rischia di diventare “un’azienda di medio raggio che possa permettere lo sviluppo degli hub europei”. Il deputato, componente della commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni, entra nel merito della questione che riguarda la nostra compagnia aerea che, dice il deputato, poteva essere salvata ma il Governo ha “deciso di fare qualcosa contro gli interessi degli italiani”.

Perché è vero che Alitalia, prima dell’emergenza Covid-19, era in forte difficoltà. Ma è altrettanto vero che in un momento in cui tutte le compagnie risentono di una crisi economica, la pandemia poteva anche offrire un’opportunità per permettere ad Alitalia di rientrare nel mercato. 

Ma cosa è successo? “Il Covid è stato la causa del fallimento di tutte le compagnie. Pensate che anche la Germani ha dovuto sovvenzionare la propria azienda. Praticamente ci siamo ritrovati di fronte a società tutte sullo stesso livello. Noi, in commissione Trasporti, abbiamo udito due privati che hanno inviato una lettera d’intenti ai ministeri competenti e al premier Conte. Uno dei due è la UsAerospace, la cui presidente è un’importantissima figura statunitense: Michele Roosevelt Edwards. Sapete cosa è accaduto? Il Governo non ha dato nessuna risposta. E questo perché Movimento 5 Stelle e Pd hanno già deciso di vendere la nostra Alitalia per trasformarla in un’azienda di medio raggio che possa permettere lo sviluppo degli hub europei. Praticamente un disastro per l’Italia. Perché in questo modo i turisti, prima di arrivare da noi, dovranno fare scalo nelle città europee. Praticamente hanno tappato le ali, è proprio il caso di dirlo, al nostro turismo e al nostro sviluppo”. 

“E’ vero, la situazione di Alitalia era già critica. Ma nel disastro più assoluto tutte le compagnie avevano raggiunto lo stesso livello. Tra l’altro parliamo di un mercato, quello italiano, che era quello che cresceva di più in Europa. Non è vero che il Governo non sta facendo nulla. Sta facendo qualcosa che va contro gli interessi degli italiani. Vedremo cosa succederà”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *